Conferenza sul futuro dell’Europa. Verso la riforma dei Trattati?

8 maggio 2022.

Il 9 maggio, data in cui ricorre la festa dell’Europa, coincide quest’anno con l’evento di chiusura della Conferenza sul futuro dell’Europa.

Il progetto della Conferenza, nato da un’iniziativa congiunta di Parlamento europeo, Consiglio e Commissione, si è posto l’obiettivo di stimolare e ascoltare le proposte dei cittadini europei sugli indirizzi futuri dell’Europa nei suoi ambiti di competenza.

Nella Dichiarazione comune sulla Conferenza, i Presidenti delle tre istituzioni hanno affermato di impegnarsi “ad ascoltare gli europei e a dare seguito alle raccomandazioni formulate dalla conferenza, nel pieno rispetto delle nostre competenze e dei principi di sussidiarietà e proporzionalità sanciti dai trattati europei.”

Il 19 aprile 2021 è stata inaugurata la piattaforma digitale alla quale i cittadini europei hanno potuto registrarsi per condividere le loro idee sui seguenti temi:
• cambiamento climatico e ambiente;
• salute;
• economia più forte, giustizia sociale e occupazione;
• UE nel mondo;
• valori e diritti, Stato di diritto, sicurezza;
• trasformazione digitale;
• democrazia europea;
• migrazione;
• istruzione, cultura, gioventù e sport.

Sulla base dei contributi forniti dai cittadini sulla piattaforma, nel corso di eventi decentrati e nei panel europei di cittadini sono stati formulati 49 progetti di proposta, articolati nei diversi temi e che saranno presentati nella relazione finale in occasione della cerimonia di chiusura del 9 maggio.

Leggi il documento contenente tutti i progetti formulati sulla base dei contributi dei cittadini: Conferenza sul futuro dell’Europa

Scopri di più da Fondaco Europa

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading