Germania ed Europa dopo Merkel. Conversazione con Tonia Mastrobuoni e Paolo Collini

17 dicembre 2021.

Quando si svolgerà questa conversazione la Germania avrà il nuovo governo. A guidarlo sarà il socialdemocratico Olaf Scholz, alla testa di una coalizione composita. Dopo sedici anni, Angela Merkel, la Cancelliera dei piccoli passi e della real politik, esce di scena in un momento nel quale l’Unione Europea fa i conti con la sua incompiutezza e ha davanti a sé scelte decisive per il suo futuro. Tutto ciò in un quadro geopolitico mondiale caratterizzato da tensioni crescenti: i rapporti degli Stati Uniti con Cina e Russia, un Mediterraneo sempre più inquieto, dove nuovi protagonisti puntano ad allargare le proprie sfere di influenza, la pandemia che sembra lungi dall’essere stata battuta, la questione ambientale con il suo carico di minacce per l’intero globo, i flussi migratori, eterno problema mai seriamente affrontato. Le scelte che si faranno in Germania avranno un peso su queste, come su altre questioni. Abbiamo chiesto di parlarcene alla corrispondente da Berlino di uno dei nostri quotidiani più importanti, che converserà con un economista, già rettore di una prestigiosa università.

Conversazione con Tonia Mastrobuoni, corrispondente de «la Repubblica» da Berlino

Curata da Paolo Collini, economista, già Rettore dell’Università di Trento

L’incontro si svolge su Zoom.
Partecipa cliccando il link: Launch Meeting – Zoom

 

Scopri di più da Fondaco Europa

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading