Il mondo attraverso le carte geopolitiche. Conversazione con Laura Canali

27 gennaio 2022. Da tempo immemore gli esseri umani hanno voluto rappresentare graficamente il loro intorno, cosa c’era vicino o lontano da loro, quali terre, fiumi e mari consideravano di propria o di altrui pertinenza. Oggi la tecnologia offre dei sistemi sofisticati per costruire con precisione una carta geografica fisica, ma la dimensione politica della cartografia richiede ben altre considerazioni, relative anche al suo divenire. Nascono così le carte geopolitiche, sintesi di esigenze diverse da mettere assieme: la struttura fisica dei territori, la definizione dei confini politici e le dinamiche in essere per modificarli. Per capire come nascono queste mappe e quali metodologie sono alla base della loro costruzione, abbiamo chiesto di parlarcene ad una cartografa che lavora per una prestigiosa rivista di geopolitica: scopriremo molte cose interessanti, talvolta addirittura sorprendenti.

Conversazione con Laura Canali, cartografa di Limes

Curata da Alessia Vettorello, dottoressa in Commercio estero

Collegamento Zoom: Launch Meeting – Zoom

Scopri di più da Fondaco Europa

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continue reading